Articoli

Dall’oggetto al campo: le condizioni di campo in architettura e urbanistica


Abstract


Il concetto di “condizioni di campo” si sposta dall’uno al molteplice, dagli individui ai gruppi, dagli oggetti ai campi. il termine stesso gioca su un doppio significato. Gli architetti non lavorano solo in ufficio o in studio, ma nel campo: sul luogo, a contatto con il tessuto dell’architettura. Le “condizioni del campo” implicano l’accettazione del reale in tutta la sua complessità e imprevedibilità.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13135/2284-4090/1597

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.