Contribuciones / Contribuções / Contributi

Giraldi Cinzio e Cervantes: così uguali, così diversi


Abstract


Confrontare l’opera teorica e l’opera narrativa del letterato ferrarese Giovan Battista Giraldi Cinzio con il Don Quijote e, in particolare, il Persiles y Sigismunda di Miguel di Cervantes consente di notare come entrambi gli autori tentino di risolvere con le loro opere il problema del verosimile. Uguali nel punto di partenza, diversi nei risultati: l’analisi di un intertesto degli Ecatommiti di Giraldi Cinzio nel Persiles di Cervantes, nella seconda parte di questo contributo, permetterà di esaminare concretamente le somiglianze e le divergenze tra i due autori, in particolare nella resa dei personaggi, che diventano in Cervantes gli strumenti privilegiati per risolvere il problema della verosimiglianza.


Full Text

pp. 117-142; PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13135/1594-378X/2614

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2018 Carlo Basso

 Índices de los números publicados                                                                  

  

                   

 
Indexada en LATINDEX                          Ficha en
                                                   
Integrada en / Harvested by                
                                      
Plataforma Open Access de Revistas
Científicas Españolas y Latinoamericanas