Sezione tematica

Epigrafi funerarie di Hierapolis in Frigia tra acquisizioni del passato e studi recenti


Abstract


Oggi abbiamo più di mille iscrizioni funerarie da Hierapolis di Frigia: negli ultimi quindici anni, grazie all'attività di lavoro sul campo svolta dalla MAIER (Missione Archeologica Italiana a Hierapolis di Frigia) che opera nella polis da un sessantennio. le acquisizioni epigrafiche si sono infatti sensibilmente accresciute. I testi più numerosi tra quelli conservati sono funerari: essi ci restituiscono brevi informazioni biografiche sui singoli cittadini e sui loro eredi, essendo i monumenti ierapolitani di carattere prettamente familiare. Lo scopo dei testi è soprattutto giuridico: sono registrati i nomi dei proprietari e di coloro che hanno il diritto di usufruire dei monumenti, le interdizioni all'utilizzo e al danneggiamento dei sepolcri, e le multe in caso d'infrazione.

From Hierapolis in Frygia - Asia Minor - we have more than one thousand funerary inscriptions. In the last years, after half a century of work by the Italian Archaeological Mission (MAIER), the number of inscriptions from the town and the territory increased. The largest number of inscriptions in Hierapolis are the funerary ones. Many citizens could build monuments for themselves and their heirs. The inscriptions give us few informations about biographical aspects of the deceased, as the principal function of these texts is juridical. The epitaphs indicate the owner of the tomb, who has the right to use it, the prohibition for anyone else to damage the monument, and the penalty for the infractions. Some late funerary epitaphs are engraved on more ancient monuments.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13135/2039-4985/2594

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Copyright © Historika. Studi di storia greca e romana by Università degli Studi di Torino - Dipartimento di Studi Storici - Storia Antica is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.ojs.unito.it/index.php/historika.

ISSN 2240-774X  e-ISSN 2039-4985