Articoli

La sociologia della musica oltre la "produzione culturale"


Abstract


La sociologia della musica si è sviluppata, soprattutto nel mondo anglosassone, nel quadro di una più generale frattura tra una “sociologia culturale” e una “sociologia della cultura”. In questa rassegna, sono presi in esame sviluppi e tendenze di questo campo di analisi, partendo dagli approcci che insistono su una prospettiva di “produzione culturale” (Becker, Bourdieu, Peterson). Oltre la produzione, tuttavia, si stanno affermando analisi e impostazioni che prestano una maggiore attenzione al rapporto tra musica, mediazione sociale, e identità (Hennion, DeNora, Born). Dopo averli presi in esame, il paper passa a considerare alcune tematiche in cui assistiamo alla proficua tensione tra sociologia della produzione e “sociologia musicale”: la musica come oggetto attività, carriere e campi organizzativi; il problema di una sociologia performativa della musica; e lo studio di generi e classificazioni.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons

I contenuti della linea di Working Paper "Osservatorio MU.S.I.C. Working Paper Series" sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.