Disegnare oggetti, disegnare architetture. Due forme dello schema per il progetto

  • Alessandro Armando Politecnico di Torino
  • Giovanni Durbiano Politecnico di Torino

Abstract

A cosa serve uno schema progettuale? Nel corso dei seminari è stata ribadita più volte la sua strumentalità produttiva. Sono state anche richiamate le sue proprietà sintetiche, che permettono al progetto di svilupparsi secondo le specifiche condizioni e occasioni, senza però tradire il proprio assunto iniziale. Lo schema in questo modo costituisce, grazie alla propria consistenza e coesione interna, una sorta di dispositivo in grado di garantire la fedeltà dell’esito finale del progetto alla sua concezione originale e primigenia...