Pratiche

Le imprese che valutano l’esposizione a silice libera cristallina, lo fanno adeguatamente?


Abstract


In occasione della realizzazione di una grande opera come una linea metropolitana milanese il Servizio Prevenzione
e Sicurezza Ambienti di Lavoro della ATS Milano Città Metropolitana ha sperimentato una tecnica di controllo relativa all’igiene del lavoro, in grado di ottimizzare l’impiego di risorse di personale e di tempo per
effettuare le verifiche.
Un’impresa affidataria dei lavori ha deciso di effettuare una valutazione dell’esposizione dei lavoratori alla Silice Libera Cristallina (SLC) anche per conto delle imprese subappaltatrici, mediante l’esecuzione di un corposo
programma di monitoraggio.
Nel corso dello studio è stata sperimentata una tecnica di controllo basata sulla verifica del processo messo in atto dall’impresa, in particolare è stato utilizzato il Ciclo di Deming, basato sul controllo ciclico delle macro fasi
di PLAN, DO, CHECK e ACT.
Il metodo ha permesso di riscontrare i punti in cui l’attività di monitoraggio non ha funzionato e di comunicare alle imprese le incongruenze, per l’adozione delle opportune azioni correttive.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13135/2532-392X/2466

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.