Ultimo fascicolo

V. 13 (2022): Carla Marello, Lorenza Operti (a cura di), "Il Foundation Programme dell’Università di Torino. Disegno, contenuti, obiettivi", Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne – Università degli Studi di Torino, Torino 2022

“Questo volume presenta il Foundation Programme dell’Università di Torino che rientra nella categoria dei Foundation Year/Program/Course, previsti per coloro che, provenendo da Paesi in cui gli anni di scolarizzazione precedenti all’istruzione universitaria sono inferiori a dodici, hanno necessità di integrare i loro studi per potersi iscrivere ad un’università italiana (o europea).

Attraverso i contributi iniziali la pubblicazione presenta l’ambiente virtuale e la progettazione del Corso che è caratterizzato dalla particolarità di essere il primo e l’unico in Italia ad essere erogato in modalità online. Seguono poi, scritti dagli stessi docenti che hanno disegnato gli insegnamenti, i contributi che descrivono i contenuti di Lingua e cultura italiana, Letteratura e Storia, Linguaggio matematico e problem solving, Diritto e Economia, Cinema e Musica, Scienze naturali, Lingue e Culture del mondo.

Il Foundation Programme dell’Università di Torino rientra a pieno titolo nell’azione strategica condotta dall’Ateneo torinese di investire nella Digital Education, campo in cui sta maturando esperienza e svolgendo ricerca da oltre 15 anni. Quest’esperienza ha permesso di creare un corso che, per quanto riguarda la quantità di materiali e il tempo di frequenza, è in linea con gli omologhi percorsi erogati in presenza da altre università italiane. Il tempo medio di completamento dell’intero percorso è all’incirca di un anno, in linea con la durata consigliata nel documento della CRUI per garantire l’efficacia del percorso. Attivato nel marzo 2019, ha avuto finora iscritti che per il 40% provengono dal Sud America, Brasile e Perù soprattutto, e per il 65% sono studentesse.

Un percorso online permette di avere i contenuti sempre disponibili e accessibili a chi studia, di non fissare dei periodi di iscrizione prestabiliti e di evitare di vincolare la frequenza dei percorsi in base al numero degli iscritti. Si è voluto cercare di ridurre al minimo i costi per la frequenza del corso, sia a livello delle tasse di iscrizione sia a livello delle spese di trasferimento e soggiorno. In questo modo, si offre la possibilità di seguirlo anche a persone che vivono in Paesi svantaggiati ma sono desiderose di ampliare la loro preparazione culturale e approfondire la cultura e lingua italiana per venire a studiare in Italia”.

(dalla Prefazione di Stefano GEUNA, Rettore dell’Università di Torino)

* * * 

Carla Marello è stata Professore Ordinario di Linguistica Applicata (Didattica delle Lingue Moderne) presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne, Università degli Studi di Torino, fino al pensionamento nel 2022. I suoi principali interessi di ricerca sono: lessicografia (monolinguistica e bilingue), didattica delle lingue e TIC (Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione) e linguistica dei corpora. È membro dell'Accademia della Crusca e tra i fondatori del gruppo di ricerca che ha creato www.corpora.unito.it e www.valico.org

Lorenza Operti è Professore Ordinario di Chimica Generale e Inorganica e Direttore del Dipartimento di Chimica dell'Università degli Studi di Torino. Dal 2015 al 2019 è stata Prorettore per l'Educazione e le Relazioni Internazionali. Durante questo periodo ha promosso diverse attività in UniTO per sviluppare l'uso della formazione a distanza e per attirare studenti internazionali. Il Foundation Programme online nasce alla confluenza di queste due attività.

* * * 

Carla Marello, Lorenza Operti (a cura di), Il Foundation Programme dell’Università di Torino. Disegno, contenuti, obiettivi, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne – Università degli Studi di Torino, Torino 2022.

ISBN 978-88-7590-142-4

(«QuadRi» – Quaderni di RiCOGNIZIONI, XIII)

Pubblicato: 2022-10-31
Visualizza tutti i numeri

«QuadRi» – Quaderni di RiCOGNIZIONI è la collana curata dal Comitato scientifico e dalla Redazione di RiCOGNIZIONI. Rivista di lingue, letterature e culture moderne, edita online dal Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne dell’Università di Torino.

La rivista e i suoi Quaderni nascono con l’intento di promuovere ri-cognizioni, sia trattando da prospettive diverse autori, movimenti, argomenti ampiamente dibattuti della cultura mondiale, sia ospitando interventi su questioni linguistiche e letterarie non ancora sufficientemente indagate. I Quaderni di RiCOGNIZIONI sono destinati ad accogliere in forma di volume i risultati di progetti di ricerca e gli atti di convegni e incontri di studio.