Oltre la stratificazione costitutiva: per una lettura dialettico-ricorsiva del rapporto tra passività e attività in Husserl

  • Filippo Nobili Università di Pisa

Abstract

The paper revises Husserl’s analytic effort to articulate a stratigraphic model of intentional constitution, i.e. made of different layers of passive and active performances. Indeed, genetic phenomenology allows to sketch an alternative model of a dialectic-recursive type, more suitable to deal with the concreteness of experience.

Biografia autore

Filippo Nobili, Università di Pisa

Filippo Nobili ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia Teorica presso l'Università di Firenze e Pisa. Si è occupato di fenomenologia, in particolare di E. Husserl, e ha svolto un periodo di ricerca presso l'Husserl-Archives di KU Leuven. Collabora con il gruppo di ricerca Zetesis.

Pubblicato
2020-03-15