Innalzamento di mari e oceani, prospettive future

  • Danilo Zagaria Università degli Studi di Torino

Abstract

Dal 1901 al 2018 il livello medio di mari e oceani terrestri è cresciuto di circa 20 centimetri. Secondo l’ultimo rapporto pubblicato dall’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC AR6, 2021), negli ultimi 25 anni questo innalzamento è diventato più rapido. Inoltre, il fatto che mari e oceani stiano rispondendo al riscaldamento globale superficiale con un certo ritardo, fa supporre che le conseguenze del global warming sulla porzione marina del globo saranno persistenti, per diversi secoli o addirittura millenni, anche nel caso in cui le emissioni di gas serra dovessero ridursi fino ad arrestarsi.

Biografia autore

Danilo Zagaria, Università degli Studi di Torino

Biologo di formazione. Lavora in ambito editoriale come redattore e scrive di libri, scienza e ambiente su diverse testate, fra cui il Corriere della Sera. Il suo sito personale è La Linea Laterale.

Pubblicato
2021-10-15