Dall’oppressione all’indipendenza. La filosofia dell’amore nel "Il Secondo sesso" di Simone de Beauvoir

  • Manon Garcia Yale University

Abstract

The aim of the essay is to bring out the specificity of Simone de Beauvoir’s philosophy of love, starting from and going beyond the crucial question “what is woman?” that structures the argumentation of The Second Sex. It is intended to show how in the heterosexual love relationship the game of mutual recognition between individuals is played out, beyond sex differences. The essay also aims to outline the specificity of love with respect to friendship.

Biografia autore

Manon Garcia, Yale University

Filosofa specializzata in filosofia femminista e docente all'Università di Yale. Il suo libro On ne naît pas soumise, on le devient è stato tradotto in diverse lingue, tra cui giapponese, cinese, coreano, tedesco e spagnolo. Agrégée in filosofia, ha completato la sua tesi di dottorato all'Università di Parigi I - Panthéon Sorbonne. Nel 2016, ha insegnato all'Università di Harvard e all'Università di Chicago.

Pubblicato
2022-03-15
Sezione
III. Resistenze