La rivista

Focus e ambito

OrizzonteCina è una rivista scientifica quadrimestrale registrata al Tribunale di Torino e censita dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR). Promossa dal Torino World Affairs Institute, la rivista è pubblicata in formato Open Access dal TOChina Centre, centro di ricerca del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università degli Studi di Torino, che ne ha la responsabilità scientifico-redazionale.

OrizzonteCina pubblica saggi originali e rigorosi al fine di promuovere, a livello nazionale, una più articolata conoscenza del sistema politico, delle relazioni internazionali e delle dinamiche socioeconomiche della Repubblica popolare cinese e della più ampia collettività sinofona. La rivista ospita contributi di ricercatori affermati ed emergenti con l’obiettivo di agevolare il dialogo tra diverse prospettive disciplinari, anche favorendo la traduzione in italiano di articoli proposti da studiosi stranieri.

OrizzonteCina combina gli strumenti interpretativi propri delle scienze sociali con la sensibilità filologica degli studi d’area sinologici e si compone di una sezione monografica, costituita da articoli e note di ricerca volti all’approfondimento critico di una tematica di particolare salienza, di una sezione dedicata all'analisi sociolinguistica, di rubriche a cura del Comitato Editoriale, e di uno spazio riservato a brevi interventi di dibattito pubblico.

Direttore Responsabile è Giovanni B. Andornino (Università degli Studi di Torino e European University Institute). Il direttore può essere contattato via email all'indirizzo giovanni.andornino@unito.it e a mezzo posta scrivendo a Giovanni Andornino, Campus Luigi Einaudi, Università degli Studi di Torino, Lungo Dora Siena 100/a, 1053 Torino (IT).

Condirettore è Daniele Brigadoi Cologna (Università degli Studi dell'Insubria). Il condirettore può essere contattato via email all'indirizzo daniele.cologna@uninsubria.it e a mezzo posta scrivendo a Daniele Brigadoi Cologna, Università degli Studi dell'Insubria, via Sant'Abbondio 12, 22100 Como (IT).

La Direzione e il Comitato Editoriale di OrizzonteCina condividono e si conformano allo spirito delle raccomandazioni del Committee on Publication Ethics (COPE) al fine di assicurare la costante e rigorosa implementazione delle migliori pratiche internazionali per quanto attiene alla correttezza etica del processo di pubblicazione della rivista.

Processo di Peer Review

La Direzione di OrizzonteCina, composta da Direttore Responsabile e Condirettore, garantisce la correttezza dei processi utilizzati per valutare, accettare o respingere gli articoli sottoposti dagli Autori / dalle Autrici e, in particolare, vigila sul processo di peer-review e sull’anonimato dei Revisori rispetto allo specifico articolo in esame.

Il Comitato Editoriale approva la progressiva integrazione della lista di Revisori esterni sulla base di criteri di maturità scientifica, competenza e professionalità. 

Il Direttore responsabile esercita sul contenuto della rivista da lui diretta il controllo necessario a impedire che nella pubblicazione siano commessi reati.

Il Comitato Editoriale di OrizzonteCina accoglie manoscritti in lingua italiana, inglese e cinese, che vengono sottoposti a una doppia peer-review:

  • una revisione a singolo cieco svolta da un membro del Comitato Editoriale affine all’approccio disciplinare di cui l’articolo è espressione;
  • una revisione anonima a doppio cieco svolta da un Revisore esterno al Comitato Editoriale esperto della tematica trattata nell’articolo.

La Direzione di OrizzonteCina attribuisce la massima importanza al ruolo dei Revisori per la vita delle comunità scientifiche di cui la rivista è espressione e pertanto:

  • trasmette a tutti i Revisori esterni il Codice etico della rivista insieme con il manoscritto anonimo e la Scheda di peer-review;
  • rilascia a tutti i Revisori esterni, su richiesta, attestazione dell’avvenuta attività di revisione;
  • segnala sul profilo ORCID di tutti i Revisori esterni l’avvenuta attività di revisione.

Nel caso le due suddette revisioni riportassero pareri significativamente discordi, nella sua decisione la Direzione dovrà privilegiare il parere del Revisore esterno, ovvero potrà richiedere un’ulteriore valutazione da parte di un secondo Revisore esterno.

Tempi di pubblicazione

Ogni Revisore dispone di un massimo di 4 settimane per completare la valutazione.

Gli Autori / Le Autrici hanno a disposizione un massimo di 15 giorni per emendare il proprio articolo in caso i Revisori riscontrino la necessità di “revisioni minori” e di 45 giorni nel caso in cui i Revisori riscontrino la necessità di “ampie revisioni”.

Codice etico

Il Codice etico della rivista quadrimestrale OrizzonteCina risponde e si conforma alle vigenti linee-guida delineate dal Committee on Publication Ethics (COPE) per un approccio etico alla pubblicazione di opere scientifiche. Il Comitato Editoriale di OrizzonteCina condivide e si ispira allo spirito delle raccomandazioni del COPE al fine di assicurare la costante e rigorosa implementazione delle migliori pratiche internazionali per quanto attiene alla correttezza etica del processo di pubblicazione della rivista.

È previsto che tutte le parti coinvolte – Direzione, Comitato Editoriale, Autori/Autrici e Revisori – conoscano e condividano i seguenti principi etici.

Per visionare la versione integrale, si rimanda alla sezione Codice Etico su questo sito.

Frequenza di pubblicazione

Gli articoli della rivista sono pubblicati a cadenza quadrimestrale e vengono pubblicati in un'unica soluzione, come parte di un numero completo dotato di indice. Nel caso in cui vengano accertati gravi errori, situazioni di conflitto di interessi, o casi di plagio in un articolo pubblicato, la Direzione appronta un erratum e, su approvazione del Comitato Editoriale, lo pubblica sul primo numero disponibile della rivista.

Politica Open Access

La rivista OrizzonteCina fornisce accesso aperto ai suoi contenuti, ritenendo che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico migliori lo scambio della conoscenza a livello globale.

OrizzonteCina applica una licenza Creative Commons: CC- BY-NC-SA 4.0 a tutto il materiale pubblicato.

Con la licenza CC-BY-NC-SA, gli autori mantengono il copyright sui loro contributi, garantendo tuttavia a chiunque la possibilità di scaricare, riusare, ristampare, modificare, distribuire e/o copiare i materiali pubblicati da PK, con la sola condizione che siano correttamente citati l'autore e il titolo della rivista.

Non è necessario richiedere ulteriori autorizzazioni all'autore o alla redazione della rivista.

Tutto ciò è conforme alla definizione di Open Access data dalla Budapest Open Access Initiative.

Spese di pubblicazione

OrizzonteCina non richiede agli autori / alle autrici alcun pagamento per spese di pubblicazione (Article Processing Charges - APC) o per spese per l'invio di proposte di articoli (Submission charges).

Archiviazione

Questa rivista utilizza il sistema LOCKSS, sul network del PKP, per consentire un'archiviazione permanente dei file digitali tramite reti internazionali.

Indicizzazione

OrizzonteCina è presente sui seguenti database:

 

Gli autori e le autrici che desiderano comunicare con la redazione sono invitati/e a scrivere a orizzontecina@tochina.it. Per sottoporre un contributo si prega di procedere alla pagina Per gli autori.

Questo sito raccoglie tutti i numeri di OrizzonteCina pubblicati a partire dal vol. 11 (2020). I precedenti volumi (2010-2019) sono archiviati presso T.wai.