SIRIO@unito.it - SIstema RIviste Open access


SIRIO@UniTO è una piattaforma destinata a ospitare le riviste scientifiche online dell'Università di Torino, per ogni area disciplinare.

Le riviste sono pubblicate e rese liberamente disponibili secondo i canoni dell'Open Access, in accordo  con i principi della Dichiarazione di Berlino (testo in inglese e testo in italiano) firmata dall'Ateneo: accesso aperto alla conoscenza, massima disseminazione e visibilità sul Web per la ricerca scientifica, diffusione pubblica dei risultati delle ricerche finanziate con fondi pubblici.

SIRIO@UniTO non si configura come una University Press ma come un supporto tecnologico che l'Università di Torino offre per la creazione di nuove riviste nate all'interno dell'Ateneo, aperte al contributo di tutti gli studiosi. Le condizioni del servizio sono oggetto di un accordo fra il Sistema Bibliotecario e i titolari dei diritti.

Ogni rivista ha un proprio Direttore e un proprio Comitato di Redazione che autonomamente decide le politiche e le linee editoriali, e ne è responsabile.

SIRIO@UniTO può ospitare anche la versione online di riviste cartacee già esistenti.

Il Dipartimento o Centro Studi di riferimento del Direttore Responsabile figura come editore e sarà il titolare dei diritti della singola rivista.

SIRIO@UniTO adotta il software Open Source OJS, che gestisce tutto il processo editoriale, peer review compresa, e supporta testi, immagini, video.

Il diritto d'autore è garantito dalle Licenze Creative Commons, appositamente studiate per la tutela del materiale digitale.

A discrezione del Direttore, la rivista può ottenere una registrazione ISSN (International Standard Serial Number), una registrazione in Tribunale, il Deposito Legale.

L'Università di Torino, inoltre, attraverso la CRUI, aderisce al consorzio DataCite e può quindi assegnare i DOI gratuitamente per tutte le riviste, per la tracciabilità del contenuto. L'Ufficio Accesso Aperto ed Editoria Elettronica può fornire supporto per queste attività. Maggiori informazioni nella sezione "Creare una rivista online: informazioni tecniche".

La rivista può essere indicizzata in DOAJ (Directory of Open Access Journals), Google Scholar, Scopus, Web of Science, a seconda dei criteri di inclusione delle singole banche dati/motori di ricerca.

SIRIO@UniTO garantisce la conservazione del materiale digitale.

A richiesta, si possono attivare sistemi di Print On Demand (Stampa su Richiesta) con editori convenzionati. Le spese di attivazione del servizio saranno a carico del titolare dei diritti. Sono presenti alcune offerte di editori che offrono il servizio; da richiedere a elena.giglia@unito.it.

Per informazioni o consulenza contattare Elena Giglia (elena.giglia@unito.it) o il Gruppo di Progetto "Open Access" (sba-oa@unito.it).

Creare una rivista online: informazioni redazionali

Creare una rivista online: informazioni tecniche

Le linee guida precedenti sono anche scaricabili in un unico file .pdf a questo indirizzo.

Accordo di accettazione del servizio

Compilare e stampare il presente accordo, che va poi firmato congiuntamente e protocollato presso la Divisione SBA.

 

 

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z Tutti

Animot

The mission of the review Animot revolves around the concept of “animality”, analyzed as the theoretical entity that directs plenty of cultural and philosophical challenges of our time. We have built, in opposition to animality, our idea of humanity – inventing a duality based on a conventional understanding of nonhuman animals and on the irrational assumption that animals are generic and non-singular individuals. Animot, as suggested by the word coined by Jacques Derrida to pluralize and give back their face to nonhuman animals, is a scientific review exploring the topic of animality in the context of animal studies. It fosters dialogue between architecture and philosophy, natural sciences and art history, political theory and literature and the animals, who become the key to understand countless theoretical issues and to provoke unexpected interpretations. Animot does suggest not only a rethinking of our relationship with nonhuman animals, but, above all, of our idea of what is human and what is animal identity. From this perspective, philosophy and culture face a different stance, a crossroads that will be essential for our future life, and the one we can imagine.

| Ultimo numero | Registrati

Artifara

Revista electrónica de Lenguas y Literaturas Ibéricas y Latinoamericanas

Dipartimento di Studi Umanistici · Università di Torino

| Ultimo numero | Registrati

Ciceroniana on line

CICERONIANA ON LINE (COL) è pubblicata solo on line con cadenza semestrale congiuntamente dalla SIAC (Société Internationale des Amis de Cicéron, (www.tulliana.eu) e dal CSC (Centro di Studi Ciceroniani di Roma) e ospita articoli concernenti la figura storica, letteraria, filosofica e umana di Cicerone.

COL si pone in continuità con Ciceroniana  (ISSN 0009-6687), che sino al 2009 ha pubblicato a stampa gli atti dei primi Colloquia internazionali del CSC. 

La rivista è diretta da Giovanna Garbarino e ha un comitato scientifico internazionale composto attualmente da 17 membri.

La SIAC (www.tulliana.eu) è una società intellettuale, senza scopo di lucro e indipendente, apolitica, apartitica e aconfessionale, rivolta allo studio di Cicerone e del pensiero romano in tutti gli ambiti, dalla filosofia alla letteratura, dalla storia agli elementi di civiltà e alla fortuna nei secoli successivi, nonché alla promozione dell’ideale umanistico nel XXI secolo. Nel suo programma è prevista anche una dimensione didattica e culturale. 

| Ultimo numero | Registrati

CoSMo | Comparative Studies in Modernism

CoSMo | Comparative Studies in Modernism è la rivista del Centro Studi "Arti della Modernità". Vi sono raccolti i risultati più rilevanti delle riflessioni maturate nel corso dei seminari e delle giornate pubbliche che il Centro Studi promuove.

La rivista è strutturata in tre sezioni: Percorsi, Focus e Letture. Gli articoli sono pubblicati al termine di un processo di peer review, monitorato grazie alla piattaforma elettronica dell'Università di Torino.

| Ultimo numero | Registrati

European Journal of Islamic Finance

Registrazione Tribunale di Torino n.: 29
data registrazione: 21.10.2014
Direttore responsabile: Paolo Biancone

The European Journal of Islamic Finance is an open access online journal that publishes articles and papers that contribute to the development of both the theory and practice of research methods employed across the whole field of Islamic Business and Management, Finance and Banking studies. The readers of this journal mainly include scientific workers, college teachers and Phd students and other practitioners.
The journal receives manuscripts written in English.
If this is the first time you contribute an article to the journal, please format your manuscript as per the sample paper and then submit it into the online submission system.

The European Journal of Islamic Finance è una rivista scientifica online nella quale vengono pubblicati articoli allo scopo di approfondire le conoscenze nel campo bancario, finanziario, di business e management del mondo islamico. I lettori della rivista sono operatori scientifici, professori universitari, studenti di dottorato e tutti gli interessati.
La rivista riceve articoli scritti in inglese.
La prima volta che si contribuisce ad un articolo bisogna formattarlo così come richiesto nelle linee guida della presentazione.

| Ultimo numero | Registrati

HISTORIKA Studi di storia greca e romana

International Open Access Journal of Greek and Roman History published by

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO - DIPARTIMENTO DI STUDI STORICI

ISSN 2240-774X

e-ISSN 2039-4985

| Ultimo numero | Registrati

Journal of Interdisciplinary History of Ideas

| Ultimo numero | Registrati

JUNCO | Journal of Universities and international development Cooperation

| Ultimo numero | Registrati

Logo per l'intestazione della pagina

Kervan. International Journal of Afro-Asiatic Studies

| Ultimo numero | Registrati

Methode - Analytic Perspectives

The journal is conceived and developed as a space for philosophical debates which are grounded on specific themes and/or subjects, defined issue by issue. Such a structure is intended to mirror an approach that is analytic in style, which is promoted by this project. Although some sort of continental/analytic dissection in the entire philosophical environment may certainly still be traced, the leitmotiv underlying the project is that of supporting a suspension of “a-priori” judgments (i.e. inhering to a particular philosophical tradition) as regards the value of the contents of a philosophical subject or another, as far as a minimal core of methodological principles is respected, which may actually identify the sole common ground for the prompt development of a philosophical and scientific debate.

Website: http://www.methode.unito.it/

| Ultimo numero | Registrati

Quaderni di donne e ricerca

I "Quaderni di donne e ricerca" del CIRSDe sono brevi monografie che presentano lavori di tesi particolarmente interessanti nel campo degli studi di genere.

Il comitato editoriale ha voluto privilegiare i lavori di ricerca delle tesi di laurea per due ragioni principali. In primo luogo, perché ha ritenuto utile offrire uno spazio di pubblicazione innanzitutto a chi, affacciandosi al mondo della ricerca, incontra più difficoltà nel far circolare i risultati del proprio lavoro.

In secondo luogo, perché ha riconosciuto la necessità di operare per la promozione di nuove leve di ricercatrici/ori nel campo degli studi di genere.

I "Quaderni", che fino al n. 7 incluso venivano stampati in formato cartaceo e con tiratura limitata (120 copie), dal n.8 vengono pubblicati esclusivamente on line con periodicità trimestrale.

Come per la cartacea, anche la pubblicazione on line è da considerarsi ufficiale, in quanto avente codice ISSN 1827-5982.

| Ultimo numero | Registrati

QuadRi - Quaderni di RiCOGNIZIONI

«QuadRi» – Quaderni di RiCOGNIZIONI è la collana curata dal Comitato scientifico e dalla Redazione di RiCOGNIZIONI. Rivista di lingue, letterature e culture moderne, edita online dal Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne dell’Università di Torino.

La rivista e i suoi Quaderni nascono con l’intento di promuovere ri-cognizioni, sia trattando da prospettive diverse autori, movimenti, argomenti ampiamente dibattuti della cultura mondiale, sia ospitando interventi su questioni linguistiche e letterarie non ancora sufficientemente indagate. I Quaderni di RiCOGNIZIONI sono destinati ad accogliere in forma di volume i risultati di progetti di ricerca e gli atti di convegni e incontri di studio.

| Ultimo numero | Registrati

Rivista di Storia dell'Università di Torino

La «Rivista di Storia dell’Università di Torino» nasce dalla precedente esperienza dei «Quaderni di Storia dell’Università di Torino», che sono usciti in dieci numeri dal 1996 al 2011, sotto forma di monografie.

Intendiamo presentare la storia dell’Università di Torino nella sua dimensione più ampia, quella di un’istituzione culturale che la sua lunga tradizione e il suo non irrilevante prestigio, specie in alcuni campi dello scibile, hanno inserito in una fitta trama di rapporti con la cultura locale, nazionale e internazionale. Ricostruire tale rete, anche ai fini di guardare al presente e al futuro, tenendo conto di un’esperienza culturale particolarmente rilevante per una realtà come quella di Torino e del Piemonte, è il compito primario della Rivista.

| Ultimo numero | Registrati

Gli spazi della musica

Rivista open access di ricerca musicologica e culture comparate pubblicata presso la

Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Studi Umanistici (StudiUm)

ISSN  2240-7944

| Ultimo numero | Registrati

Visions for Sustainability

| Ultimo numero | Registrati

1 - 16 di 16 elementi