SIRIO@unito.it - SIstema RIviste Open access


SIRIO@UniTO è una piattaforma destinata a ospitare le riviste scientifiche online dell'Università di Torino, per ogni area disciplinare.

Le riviste sono pubblicate e rese liberamente disponibili secondo i canoni dell'Open Access, in accordo  con i principi della Dichiarazione di Berlino (testo in inglese e testo in italiano) firmata dall'Ateneo: accesso aperto alla conoscenza, massima disseminazione e visibilità sul Web per la ricerca scientifica, diffusione pubblica dei risultati delle ricerche finanziate con fondi pubblici.

SIRIO@UniTO non si configura come una University Press ma come un supporto tecnologico che l'Università di Torino offre per la creazione di nuove riviste nate all'interno dell'Ateneo, aperte al contributo di tutti gli studiosi. Le condizioni del servizio sono oggetto di un accordo fra il Sistema Bibliotecario e i titolari dei diritti.

Ogni rivista ha un proprio Direttore e un proprio Comitato di Redazione che autonomamente decide le politiche e le linee editoriali, e ne è responsabile.

SIRIO@UniTO può ospitare anche la versione online di riviste cartacee già esistenti.

Il Dipartimento o Centro Studi di riferimento del Direttore Responsabile figura come editore e sarà il titolare dei diritti della singola rivista.

SIRIO@UniTO adotta il software Open Source OJS, che gestisce tutto il processo editoriale, peer review compresa, e supporta testi, immagini, video.

Il diritto d'autore è garantito dalle Licenze Creative Commons, appositamente studiate per la tutela del materiale digitale (politiche open access).

A discrezione del Direttore, la rivista può ottenere una registrazione ISSN (International Standard Serial Number), una registrazione in Tribunale, il Deposito Legale.

L'Università di Torino, inoltre, attraverso la CRUI, aderisce al consorzio DataCite e può quindi assegnare i DOI gratuitamente per tutte le riviste, per la tracciabilità del contenuto. L'Ufficio Accesso Aperto ed Editoria Elettronica può fornire supporto per queste attività. Maggiori informazioni nella sezione "Creare una rivista online: informazioni tecniche".

La rivista può essere indicizzata in DOAJ (Directory of Open Access Journals), Google Scholar, Scopus, Web of Science, a seconda dei criteri di inclusione delle singole banche dati/motori di ricerca.

SIRIO@UniTO garantisce la conservazione del materiale digitale.

A richiesta, si possono attivare sistemi di Print On Demand (Stampa su Richiesta) con editori convenzionati. Le spese di attivazione del servizio saranno a carico del titolare dei diritti. Sono presenti alcune offerte di editori che offrono il servizio; da richiedere a elena.giglia@unito.it.

Per informazioni o consulenza contattare Elena Giglia (elena.giglia@unito.it) o l'Ufficio Accesso aperto ed editoria elettronica.

Creare una rivista online: informazioni redazionali

Creare una rivista online: informazioni tecniche

Accordo di accettazione del servizio

Compilare e stampare il presente accordo, che va poi firmato congiuntamente e protocollato presso la Divisione SBA.

 

 

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z Tutti

Ciceroniana on line

CICERONIANA ON LINE (COL) è pubblicata solo on line con cadenza semestrale congiuntamente dalla SIAC (Société Internationale des Amis de Cicéron, (www.tulliana.eu) e dal CSC (Centro di Studi Ciceroniani di Roma) e ospita articoli concernenti il pensiero romano e la figura storica, letteraria, filosofica e umana di Cicerone.

COL si pone in continuità con Ciceroniana  (ISSN 0009-6687), che sino al 2009 ha pubblicato a stampa gli atti dei primi Colloquia internazionali del CSC. Gli articoli di "Ciceroniana" sono stati pubblicati su questo sito in open access a dicembre 2015. 

Il primo numero di "Ciceroniana On Line" è uscito a maggio 2017. Da giugno 2017 COL ha un codice ISSN relativo alla versione online (ISSN 2532-5353) e un altro relativo alla versione digitalizzata di Ciceroniana, anni 1959-2009 (ISSN 2532-5299).

La rivista è stata diretta da Giovanna Garbarino e ha un comitato scientifico internazionale composto attualmente da 17 membri. Dal 2017 il nuovo direttore è il prof. Carlos Lévy; direttore esecutivo è Ermanno Malaspina.

La SIAC (www.tulliana.eu) è una società intellettuale, senza scopo di lucro e indipendente, apolitica, apartitica e aconfessionale, rivolta allo studio di Cicerone e del pensiero romano in tutti gli ambiti, dalla filosofia alla letteratura, dalla storia agli elementi di civiltà e alla fortuna nei secoli successivi, nonché alla promozione dell’ideale umanistico nel XXI secolo. Nel suo programma è prevista anche una dimensione didattica e culturale. 

| Ultimo numero | Registrati

CoSMo | Comparative Studies in Modernism

CoSMo | Comparative Studies in Modernism è la rivista del Centro Studi "Arti della Modernità". Vi sono raccolti i risultati più rilevanti delle riflessioni maturate nel corso dei seminari e delle giornate pubbliche che il Centro Studi promuove.

La rivista è strutturata in tre sezioni: Percorsi, Focus e Letture. Gli articoli sono pubblicati al termine di un processo di peer review, monitorato grazie alla piattaforma elettronica dell'Università di Torino.

| Ultimo numero | Registrati

1 - 2 di 2 elementi